Periodicamente ritorna in voga la frase:
ma tu lavori per vivere o vivi per lavorare? 

Il lavoro, lo sappiamo, non è tutto nella vita. 

Ma ne è una parte importante, anche solo per il numero di ore che gli dedichiamo nel corso della nostra giornata, e perché è comunque un elemento di forte identità.

Con il termine “bilancio di competenze” si intende un lavoro strutturato di analisi delle competenze acquisite nel corso del proprio percorso professionale, ma non solo, con la finalità di acquisire una consapevolezza dei propri punti di forza, delle proprie caratteristiche e dei propri interessi, da utilizzare nella ricerca di un nuovo lavoro o anche di un nuovo equilibrio nella professione che si sta svolgendo.

A CHI SI RIVOLGE

    A tutti coloro che devono cambiare o trovare lavoro, costretti da un licenziamento o da una crisi.
    A tutti coloro che non trovano più la motivazione, ogni mattina, per alzarsi dal letto ed andare a lavoro, e farlo con efficacia.
    A tutti coloro che non si sentono nel posto giusto. Magari si ritrovano da anni in una posizione che è totalmente lontana da ciò che gli interessa (quelli che lavorano per vivere) e sentono che questa situazione pesa troppo sul loro grado di felicità generale.
    A tutti coloro che hanno perso fiducia nelle proprie capacità, perché nonostante l’impegno, non riescono a trovare soddisfazione in ciò che fanno e non si vedono riconosciuti i risultati.
    A tutte le età. Non è mai troppo tardi per cambiare, non è mai troppo tardi per stare bene.

La soluzione non è sempre quella di cambiare lavoro, non necessariamente.

A volte si può scoprire che il lavoro che si fa è quello “giusto” ma che si può fare in un altro modo.

LE FASI DEL PERCORSO

Il percorso viaggia su 2 binari paralleli: 
    analisi dettagliata di esperienze, competenze e abilità maturate attraverso test, questionari e revisione del curriculum vitae
    sessioni di coaching su motivazioni, visione, missione personale, desideri ed allenamento del potenziale personale finalizzato alla consapevolezza.

Sono previsti in media 10 incontri, da svolgersi in massimo 6 mesi.
Al percorso possono essere aggiunte eventuali sessioni successive di simulazione dei colloqui di selezione, revisione specifica del cv o delle lettere di motivazione o di quanto necessario come sostegno all’attuazione del proprio obiettivo. 

Non si tratta semplicemente di rivedere un cv e mandarlo a caso.

Quante volte lo avete già fatto, con l’ansia di cambiare, scappando da dove stavate, e vi siete ritrovati nelle stesse situazioni?

Capi che non vi apprezzavano, colleghi che sgomitano, nessun legame, o un lavoro che proprio non vi riusciva come lo volevano…


L’impegno richiesto per questo percorso è intenso: ci saranno schede da compilare, situazioni da descrivere nel dettaglio e rivedere da un nuovo punto di vista, valori, bisogni e desideri da mettere al microscopio.

Ma come ogni percorso di coaching, sarà esattamente quello che vorrete e che vi servirà per un reale miglioramento e/o cambiamento.

 

Per saperne di più e capire se questo percorso fa al caso tuo, contattami qui
Fisseremo insieme un primo incontro gratuito di conoscenza e valutazione.

 

Si tratta di creare l’abito giusto per la vostra serata ideale, 
anziché comprare un vestito alla moda per entrare in una festa qualunque. 
A voi la scelta.

 

 

 

One to One

one to one

Monday Mindfulness

monday mindfulness

Corsi e formazione

corsi e formazione

Bilancio Competenze

bilancio competenze